Home page   Notizie   Sportello contatti   Mappa di navigazione   Eventi on line

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

AVVISO PUBBLICO RELATIVAMENTE ALL'AMBITO HOUSING: SCADENZA 19 MARZO 2018
notizia pubblicata in data: 08/03/2018
AVVISO PUBBLICO RELATIVAMENTE ALL'AMBITO HOUSING: SCADENZA 19  MARZO 2018

Il Comune di Monza intende presentare un progetto nell’ambito del programma europeo Urban Innovative Actions (UIA) in risposta al terzo bando consultabile al link http://www.uiainitiative.eu/en/callproposals, con scadenza per la presentazione della proposta il 30 marzo 2018. Rispetto ai temi specifici individuati dal bando, si intende focalizzare la proposta progettuale nell'ambito tematico relativo all’Housing sociale.


 

Il presente avviso ha come finalità l'individuazione, previa selezione, dei partner tecnici (delivery partners), che parteciperanno anche alla fase preparatoria della proposta (co-progettazione e scrittura dell’application form), oltre che a quella di realizzazione delle attività ed al cofinanziamento, in caso di valutazione positiva del progetto da parte della Commissione Europea.
I partner saranno coinvolti nella co-progettazione con l’Amministrazione Comunale di Monza, di una proposta progettuale da presentarsi relativamente all’ambito tematico Housing sociale.
In particolare, s’intende progettare e sperimentare soluzioni per l’Housing Sociale declinato secondo i principi dell’Obiettivo Tematico (OT) 9: Inclusione sociale e lotta alla povertà (promuovere l’inclusione sociale, combattere la povertà e ogni forma di discriminazione) sostenuto dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (cfr. regolamento (UE) n. 1303/2013. Inteso quindi come:
• Politica di innovazione sociale per rafforzare il senso di comunità e promuovere iniziative di riappropriazione identitaria di luoghi collettivi, anche attraverso i patti di collaborazione, strumenti già sperimentati dall’Amministrazione con successo in altri ambiti;
• Elemento fondamentale di una smart city che possa, attraverso applicazioni e piattaforme tecnologiche, gestire e rispondere alle diverse esigenze abitative (relativamente a situazioni di vulnerabilità, fragilità, emergenza) anche rispetto alle nuove tipologie di richieste di supporto;
• Leva per la rigenerazione urbana, intesa come riqualificazione fisica e rivitalizzazione sociale del patrimonio comunale deputato alle diverse forme di Housing;
• Strumento per promuovere ed attuare misure e comportamenti virtuosi relativamente ai temi del risparmio energetico, la salvaguardia ambientale, l’utilizzo dei beni urbani comuni anche attraverso nuovi metodi per il coinvolgimento e il coaching degli utenti;
• Leva per promuovere interventi finalizzati all’efficientamento energetico.

 

Le iniziative attuative dell’Obiettivo Tematico, sopra declinato, verranno messe a sistema con le attività già sperimentate e in atto, in coerenza coi bisogni che emergeranno e che si indirizzeranno in una azione pilota per realizzare un intervento di rigenerazione urbana, che rappresenterà lo sviluppo di un modello innovativo replicabile sul territorio.


Requisiti dei soggetti “partner tecnici”

a) Potranno partecipare come partner tecnici - delivery partners - istituzioni, agenzie, organizzazioni, imprese profit e non profit, ovvero soggetti dotati di personalità giuridica.
Ai sensi di quanto previsto dal bando UIA, non sono ammessi tra i delivery partners società di consulenza il cui oggetto sociale principale sia lo sviluppo e la gestione di progetti europei. I soggetti dovranno presentare documentazione attestante la personalità giuridica.
b) Requisiti di capacità tecnica:
I partner tecnici devono dimostrare capacità tecniche adeguate alla realizzazione degli interventi delle azioni proposte, ossia esperienza nella progettazione e realizzazione di azioni innovative. I partner tecnici saranno responsabili per attività specifiche e per la produzione dei relativi risultati. I soggetti dovranno presentare autodichiarazione di possedere l'esperienza nella progettazione e realizzazione di azioni innovative in uno o più ambiti di azione del progetto e presentare un progetto coerente con gli stessi.
c) Requisiti di capacità economica:
I partner tecnici – da soli o in partnership – devono dimostrare capacità economico-finanziarie per garantire di essere in grado di assumere gli obblighi derivanti dal progetto così come previsto dal bando ed in particolare di poter garantire un cofinanziamento per la quota parte di competenza del progetto nella misura minima del 20% (sia che consista nella valorizzazione di beni, servizi o personale messi a disposizione gratuitamente del progetto o che si sostanzi in spese da sostenere effettivamente o in entrambe le formulazioni).
I soggetti dovranno presentare autodichiarazione di idoneità all'assunzione degli obblighi ed alla garanzia del cofinanziamento, indicando il tetto massimo della propria disponibilità.
Sussistenza di requisiti di cui all'art. 80 del d.lgs. n. 50/2016, comprovati a mezzo di autodichiarazione.

Le manifestazioni di interesse di soggetti privi dei requisiti suddetti non saranno prese in considerazione.



Presentazione delle manifestazioni di interesse

Le proposte devono essere redatte, in forma di autodichiarazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, sull’apposito modello (allegato 1) del presente avviso pubblico, sottoscritte dal legale rappresentante del soggetto proponente ovvero, in caso di più soggetti, di quello individuato come capogruppo ed accompagnate dalla fotocopia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore. Le proposte vanno corredate del/i curriculum/a del/i referente/i che parteciperà/nno alla prima fase della co-progettazione.

Potrà essere allegata documentazione integrativa.

Le proposte presentate e selezionate costituiranno la base della fase di co-progettazione attraverso la quale si provvederà a dettagliare il contenuto degli interventi e delle attività relative al progetto, unificando e integrando i diversi contributi.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere inviate via posta elettronica certificata al seguente indirizzo: monza@pec.comune.monza.it specificando nell’oggetto “manifestazioni di interesse per partecipazione e co- progettazione bando UIA – Housing” a pena di esclusione le stesse dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 19 Marzo 2018.

Le manifestazioni di interesse ricevute oltre tale scadenza saranno considerate non amissibili. La documentazione deve essere inviata esclusivamente in formato PDF.

 



Verifica dell’ammissibilità delle manifestazioni di interesse

Il Comune di Monza ammetterà alla fase di co-progettazione i soggetti coi quali collaborare, previa verifica dei requisiti di ammissibilità
L’Esito delle verifiche verrà pubblicato sul sito del Comune di Monza nella sezione dedicata e verrà inoltre comunicato ai partecipanti a mezzo PEC.

A seguito della positiva valutazione dei soggetti selezionati, sarà garantita la possibilità di partecipare alla co- progettazione ed alla procedura di presentazione della proposta progettuale oltre alla compilazione del formulario di progetto.

Nella fase di co-progettazione saranno definiti, in particolare, le attività ed i ruoli dei soggetti partecipanti, costruendo anche il quadro economico-finanziario del progetto. Tali elementi, in caso di ammissione a finanziamento del progetto, saranno ulteriormente declinati in fase di progettazione esecutiva.

La fase di co-progettazione preliminare alla partecipazione al bando di finanziamento si terrà il giorno 20 marzo 2018 alle ore 9.30 presso la sede del Comune di Monza Piazza Trento e Trieste, 1. A tale incontro è richiesta la partecipazione effettiva dei soggetti selezionati con il presente Avviso.

Qualora il progetto non venga presentato o non venga approvato dalla Commissione Europea, i soggetti selezionati non potranno richiedere al Comune di Monza alcuna forma di compenso nemmeno a titolo di indennità, risarcimento o altro emolumento ed il Comune potrà, a suo insindacabile giudizio, ripresentare il progetto, opportunamente riveduto e corretto in accordo con i soggetti selezionati, a successivi bandi pubblicati dalla Commissione Europea.

Il Comune di Monza si riserva la facoltà di non attivare il progetto anche qualora fosse ammesso a finanziamento ed in tale caso i soggetti selezionati non potranno richiedere al Comune di Monza alcuna forma di compenso nemmeno a titolo di indennità, risarcimento o altro emolumento.


Il trattamento dei dati che l'Amministrazione intende effettuare sarà improntato alla liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti e della riservatezza ai sensi dell’articolo 13 del decreto legislativo 196/2003.

Fatto salvo quanto previsto dall’art. 31 del D.P.G.P. 22 maggio 1991, n. 10-40/Leg., ai sensi dell’articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 si informano i proponenti al presente avviso che:

1. I dati forniti verranno trattati esclusivamente con riferimento al procedimento per il quale viene presentata la documentazione;
2. Il trattamento sarà effettuato con supporto cartaceo e/o informatico;
3. Il conferimento dei dati è obbligatorio per dar corso alla procedura;
4. Il titolare del trattamento è il Comune di Monza;
5. Il responsabile del trattamento è la Dirigente del Settore Servizi Sociali Lucia Negretti;
6. In ogni momento il partecipante potrà esercitare i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’articolo 7 del decreto legislativo 196/2003.

L’elenco dei partecipanti al presente avviso potrà essere pubblicato sul sito web del Comune di Monza.


 

Avviso

Abstract Progetto Housing UIA

Domanda





torna alla pagina precedente
cerca nel sito
motore di ricerca
area riservata
motore di ricerca
scegli la modalità
di visualizzazione

Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica
accessibilità
access key


Ufficio di Piano - Indirizzo: Via Guarenti, 2, Monza - Telefono: 039/28.32.811 - Fax: 039/28.32.852 - E-mail: ufficiodipiano@ambitodimonza.it

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2007
Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a 
privacy